A nudo

1982179_562031140604186_3909222514764834708_n

E strano, a volte ci si sente come quei vecchi dischi al vinile.
La cui puntina gira sul solco e fa uscire quelle note che si trasformano in canzone.
Il disco gira e ripete incessantemente quel movimento e la puntina sopra di esso.
Soliti movimenti ripetitivi, fino al punto in cui la puntina perde la retta via e si adagia appoggiandosi di lato.
Il disco in preda a una crisi, si blocca, fino a quando non arriva il generoso di turno che fa ripartire tutto dall’inizio.
Fino quasi a consumare quel disco di vinile. Franco

Sereno notturno

GIUGNO 2015

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Scie perverse Successivo Vorrei essere intervistato sui fatti