Scarpette rosse

FB_IMG_1446205205068

Scarpette rosse
Non piove dove vado ora
Devi dirmi qualcosa, che io già non sappia, grandissimo animale?
Perché sai in fondo in fondo ho un briciolo di compassione anche per le bestie… sia chiaro sempre dopo il mio cane.
Sentiti forte, magari solo per la tua arroganza, cinismo e violenza… e crogiolati su queste tue certezze effimere. La verità è un’altra e quella te la posso urlare con tutta la mia forza, sei l’ombra di nessuno, quella unica macchia nera che arriva con lo stesso colore al cuore, per poi rimanere visibilmente sola, perché da questo momento non ci sarò più a perpetrare i tuoi sfoghi. Io posso cambiare, tu rimarrai lo stesso verme di sempre. Urlo, certo che lo farò, ma ancor prima la tua ira si colori di rosso io sarò lontana quel tanto che basta per farti capire il nulla che ti resta. Forse cercherai altre prede, non capendo però che sei tu la vittima di te stesso. Prendo la valigia solo per un momento, quello della tua consapevolezza. Alina ottobre 2015
Franco Pancaldi

Ottobre 2015

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Orgia d'essenza Successivo Un gesto