Toy boy

Toy boy
Doveva essere una questione discreta, eppure quel giorno proprio nel bel mezzo delle feste lo assunsero per un lavoro speciale. Certo, al riparo da occhi indiscreti… ma non da quelli che affollavano quel giorno il sexy shop.
Doveva essere un semplice manichino, non di quelli che si trovavano abitualmente nelle boutique, ma un manichino steso sul letto alla mercé dei clienti. Con l’obbligo che le/o i diretti interessati potevano confidare in lui tutti i propri istinti e perversioni. C’era una stanza apposita e non aveva altro compito se non quello di subire passivamente desideri e piaceri, era un lavoro nuovo e ben retribuito, forse non dal titolare ma dai clienti entusiasti e lui confidava in un assunzione.
Sereno Notturno

Dicembre 2017

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d’innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Spezie Successivo 2018