Pensieri come aghi

“Ci si pone spesso la domanda di cosa sappiano realmente di una persona che incontrano
Cosa capiscono come primo impatto di qualcuno. Perché sono pronti a giudicare solo da un piccolo discorso. Cosa c’è realmente dietro qualcuno, quali necessità o mancanze. Trovi chi esprime un parere come fosse la bocca della verità, in realtà quella persona cerca, forse di capire, le proprie mancanze o le proprie solitudini, dovute a un mondo che non si ferma nemmeno a pensare.
Allora, si rifugia in un pensiero proprio, nel buio di una stanza, come si trovasse sul lettino di uno strizzacervelli, pronto a capirsi e a non dare giudizi.
Sereno Notturno

Gennaio 2019

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Percezione e ricordi Successivo Liberarsi