Quel riflesso opaco


La superficialità delle cose, dei pensieri che affollano la mente. Lo specchio riflette un’immagine ma non muta la sembianza.
Il lago si comporta allo stesso modo, però un piccolo soffio di brezza o un minuscolo sassolino, può cambiare ciò che riflette. Allora, noi come siamo, specchio o lago. Siamo cosi fragili come lo specchio, vivi nel nostro dinamismo come un lago.
Solo questione di attimi e noi non ci riconosciamo per come siamo.
Sereno Notturno

Sereno Notturno

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Lavoro interiore Successivo Scivolano i pensieri