Crea sito

Un nuovo giorno


“Un giorno come tanti altri, impresso da un’alba ancora lontana da venire, l’odore del caffè messo a bollire nel fuoco più grande, per dar l’idea che facesse prima a uscire.
La luce era quella della camera da letto, il chiarore non era quello più potente, ma quello del paralume, quello privato della notte, quello che ti fa star bene nel tepore.
Lentamente infilava i calzini, l’intimo che portava ogni tanto, le brache e la cintura di pelle blu. La camicia la metteva sempre alla fine, nel frattempo girava per casa, sorseggiando il caffè e riflettendo. Non aveva l’abitudine di chiudere mai le imposte e l’occhio cadde sulla finestra difronte dove una donna guardava e sorrideva divertita,  lui per sciogliere l’imbarazzo, le mostrò la tazzina come niente fosse.
Pensa se l’avesse visto due secondi prima che ravanava tra le palle e il cazzo. Era l’inizio di una bella giornata, era il giorno del sorriso”
Sereno Notturno

Pubblicato da serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.