Crea sito

Le verità che attendiamo

“Capire di essere troppo non è mai una bella condizione.
Perché si può esserlo in positivo o in negativo.
Sicuramente essere troppa anima non ti fa mai sentire pago della tua condizione.
Quindi nei momenti di riflessione ne paghi le conseguenze, rimanendo a pensare ore ed ore su cose più grandi di te.
Perché ogni cosa è più grande di un pensiero dai contorni sfuocati”
Sereno Notturno

Pareti fredde

“Ci sono pareti fredde e dure, ma sono dentro i nostri respiri e le nostre sensazioni. Sono pareti che si cibano tutti i giorni e vivono grazie ai nostri pensieri e le nostre azioni. Si inspessiscono di volontà nell’affrontare il quotidiano e dolcezza nell’esprimere uno stato.
Le stiamo mettendo a dura prova, la nostra forza è tanta.
Perché noi siamo volontà e consistenza, almeno questo ci fa piacere crederlo, da li parte  sognare e vivere.
Resilienza nell’anima, nel sesso e nei pensieri sempre”
Sereno Notturno

Uscire dal buio

“La sicurezza era in  quella forza urlata contro il cielo perchè si sentisse la voce. Lo stesso silenzio ancora lassù perchè si capisse la volontà.
Una vita a guardare il cielo abbassando lo sguardo di tanto in tanto per accorgersi di non incespicare nell’asfaldo arido della vita.
Poi occhi bassi un’altra volta, per accorgersi di quanto sia vicino il mare delle sensazioni.
Invece il buio, fatto per rinchiudere tutti i pensieri, passando a una velocità tale da inghiottire un’anima.
Sono tanti i passaggi, ognuno ha il suo tempo”
Sereno Notturno

A occhi chiusi

“Troppa stanchezza nel pensare, troppe volte ci fermiamo a cercare emozioni, pensieri realtà. Tutto va e viene, ogni emozione, ogni certezza, nella mente afosa e annebbiata.
Eppure troviamo il modo di respirare e riemergere, perché solo le grandi anime sopravvivono alle tempeste e agli uragani”
Sereno Notturno