Anima

514baea5-d15e-44af-b939-7e58f6b16039

Anima
Parlava non riuscendo a produrre sillabe. Ascoltava sforzandosi a udire le proprie parole.
Quasi come uscito dalle mani di geppetto cercava la sua forma, il suo fiato e le proprie potenzialità.
Li fuori quanti gatti e volpi ci saranno, ma sopra ogni cosa lui sapeva non volerli incontrare. Non desiderava vendere i propri libri per seguire mangiafuoco. Non voleva perdere la conoscenza scritta di ogni rigo della sua vita.
Il gatto la volpe e mangiafuoco stesso sono fatti per i deboli e lui altro non era che un essere che prendeva vita… ma mai incline alla debolezza. Così fermò tutti e tre e chiese loro se volevamo comperare la conoscenza, loro lo guardarono e farfugliando tra loro poi li vide allontanarsi con la carovana in cerca di altre avventure.
Franco

Gennaio 2016

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Buona sera Successivo Incavo