Respiro

Respiro
Puoi spiare la tua anima in cerca di un affannoso respiro che ti scava il pensiero. Cosa ti sta dicendo, che parte prende del tuo respiro che ancora non hai compreso.
Sei fatto di fiato e corse tra volere e sentire, ma nulla ti riesce di così grande da poter sentire un pieno sorriso, dovresti camminare col ghigno e vivere i momenti. Sei roccia, dura pietra e non riescono a scavarti.
Franco

Occhi socchiusi

Occhi socchiusi
Resta da capire se siamo all’altezza di chi ci vuole bene.
Una cosa da non sottovalutare, perché chi ci sta vicino è frutto di quello che siamo.
Meritiamo ciò che di bello ci circonda, e noi dobbiamo per sempre essere grati della loro profonda semplicità.
Franco

Sereno

Questa cosa porta compenso, per pelle, respiro e desiderio e ne ricompensa il godimento. Che sia guardando un gemito tra le labbra o un orgasmo sentito sulla pelle.
Ciò lascia odore di possesso e volontà.
Franco

Tu

Pensava agli occhi chiari di sua madre, silenziosi e vivi, ma spenti da chi non le faceva apprezzare la sua vita e le imponeva quella dei pensieri altrui. La vedeva indifesa ma forte dentro e fragile con gli altri. La vedeva presente agli occhi di sua madre, che se ora ci fosse le avrebbe sussurrato “va in mona e vivi la tua vita” ora non ci sono più e quei quattro occhi sono stati quello che di meglio mi hanno fatto andare avanti nella giungla dei pensieri e delle verità perdute.
Franco

Silenzi

Silenzi
Poi ti guardi dentro come sei, come vivi, con i tuoi pensieri e perplessità. Sfoggi la tua anima migliore, quell’inseparabile desiderio di guardare oltre le convinzioni e i modi d’essere degli altri.
In fondo pensare sdraiato col tuo corpo nudo crea quell’intimità che solo tu puoi avere e puoi gestire pelle a pelle.
Franco

Solchi

Solchi
Portava sensazioni sulla saliva, non un semplice bacio o una fugace leccata. Coglieva e resettava il piacere che incontrava.
Seguiva passo passo carne vene e pulsioni, sapendo cogliere quelle esplosioni deĺl’orgasmo.
Diligente piacer d’essere
Franco

Movimenti lenti

Movimenti lenti
Non so se esiste un angolo di follia che sta tra volontà e anima. Penso che ognuno la debba cercare, non fosse altro che per una quieta convivenza con sé stesso.
Irriducibile desiderio di follia, quella pura che ti scuote i pensieri.
Franco

25 Aprile e un pensiero

25 Aprile e un pensiero
Mi piace pensarla così questa Italia, la mia e la nostra, quella che si rendeva fiera di persone che lottavano contro il nazismo, quella piena di ideali e che univa nel bene di qualcosa o qualcuno. Siamo riusciti a rovinare tutto quanto, tutto ma proprio ogni cosa. Lasciandoci guidare da chi nel corso degli anni ha fatto il proprio puro interesse. Chissà cosa penserebbero tutti coloro i quali sono morti per l’ideale di libertà. Siamo oppressi da chi ci ritiene dei pagliacci guidati da clown, che svendono l’Italia e le fabbriche che l’hanno fatta grande. Ci circondiamo di gioventù annoiata che trova unico sollievo nel distruggere, nell’odiare tutto quanto in nome di un ideale malsano. Vorrei chiedere scusa ai miei nonni e a tutti quanti per non aver compreso la fortuna della libertà.
Franco

Solo attimi

Solo attimi
Devi pensare che la tua felicità è simile alle tue delusioni, perché nella maggior parte dei casi sei tu a crearle col tuo atteggiamento. Bello pensare sia così, e sapere che puoi essere padrone del tuo modo d’essere.
Il resto è destino
Franco

Salvarsi l’anima

Salvarsi l’amima
Tutti quanti abbiamo il passaporto per andare al di là delle nostre emozioni. Si chiama desiderio, nessuno ci chiede di mostrarlo ma lo dobbiamo avere sempre con noi come fosse un salva-anima. Ci dobbiamo tutelare nei momenti in cui qualcuno o qualcosa vorrebbe imporsi alla nostra mente e noi invece non ne siamo propensi.
Vivere i giorni con un sorriso, questa è la miglior difesa che possiamo esibire insieme al desiderio.
Franco

Serenità

Non fidatevi del lupo ha la faccia da burbero… nemmeno dell’agnellino, si piange troppo addosso. Fidatevi di ciò in cui credete e in tutto quello che vi fa stare bene, solo rimanendo voi stessi non avrete mai nulla da dimostrare.
Franco

A margine

È noto come sempre più persone attingano notizie dai social, specialmente da Facebook, è notizia di questi giorni la chiusura di numerosi siti dove creavano ad hoc certe notizie. A volte in modo dannoso per le persone che prendevano e condividevano “ad cazzum” ogni sorta di articolo. Da notizie leggere a cose più pesanti, insomma, il mondo dei creduloni, ora si troverà con qualche bufala in meno, ma forse più testa per pensare. Molto difficile per tutti, visto che pure i giornali a mio parere hanno creato una specie di cartello, dove dare tutti le stesse notizie e facendo capire ciò a cui loro importa. Questo vale per la segregazione in Cecenia dei gay, una bufala colossale creata per discreditare la Russia da parte dell’America. Vale forse pure per la guerra imminente che viene portata avanti dai padri dei bimbi minchia o dagli stessi figli.(vedi la Corea del Nord ) Tardivamente capiranno che non stanno giocando a Risiko o postando ad cazzum qualcosa che poi verrà condivisa dai bimbi minchia, ma cambieranno per sempre le sorti del mondo. Poco importa tanto posteranno le foto su Facebook.
Franco

Necessità di un pensiero

Necessità di un pensiero
Rifletto e mi studio, prendo appunti viziandomi la vita di piccole cose.
Ripasso i miei momenti uno a uno, pensando che ogni cosa la rifarei oggi stesso.
L’anima dei duri porta a massicce riflessioni, ma volete mettere sapere d’aver fatto molte volte scelte giuste…
Franco

Soul

Soul
Siamo tutti un pochino così, prede dei giorni e degli attimi. Senza considerare che gli stessi li abbiamo costruiti sulla nostra pelle affaticata, che necessita di spinte. Quelle dell’anima desiderosa d’esistere e sentire sempre più forte il tempo.
Franco

Evidenza

Evidenza
Non vuol essere retorica affermare che i sogni sono fatti di piccoli momenti felici. Gli sguardi di chi crede in te e si fida dei tuoi consigli. Tu che cerchi di insegnargli il meglio, sapendo che forse questo te lo sta già ricambiando con un sorriso ingenuo di chi vuole diventare grande.
Franco

Rette vie

Rette vie
Le vite delle persone sono fatte di incroci, che siano momenti, sguardi, riflessioni o stati d’animo. Alla fine prevale l’intensità del momento e il desiderio di viverlo.
Franco

Conosciti

Conosciti
Sapere essere e portare avanti questa consapevolezza aiuta, in questo folle tempo che mescola dissapori e desiderio di riscatto. Anime sensibili che si sfiorano non fosse altro che per capire.
Quei gemiti costruiti sugli sguardi e portati avanti da mani che sentono e provano, teste che scoprono menti e sessi che si attraggono, lasciando in disparte un tempo consumato da mancati eccessi.
Franco