Crea sito

Impatto

Impatto
Veramente la felicità è stare nel tuo angolo perfetto, quello fatto di cose sopra le righe o si tratta di qualcosa che ti porta la consapevolezza di poter ridere o piangere quando senti la necessità? Senza pensare che ogni secondo si pensi che quello che stai facendo sia sbagliato?
Questo sentimento parte da lontano e probabilmente lo portiamo dietro da sempre, un po’ per carattere e perché no, pure da ciò che si trova lungo il percorso.
Come facciamo ad andare d’accordo con persone così alla ricerca della felicità.
Difficile saperlo, ma una cosa è sicura, chi è alla ricerca di un sorriso non si ferma mai per conquistarlo, impossibile però si capisca cosa sia per te questa metà.
Non ci sono colpe, non ne può avere chi ti sorride ogni giorno al fianco; c’è un pericolo domino però, col proprio fare si minano sentimenti e complicità.
Oh mamma… questo è un bel problema, non collimano l’uno e l’altro modo di vedere e essere.
So come sono io… alla ricerca maniacale di questo sorriso, della perfezione nel perpetrarlo, riconoscendo in me un perfetto rompiballe.
Alla domanda se si può cambiare si risponde con un no secco, non si cambia, ci si modifica in bene o in male.
Il mio pensiero è quello di voler cercare un sorriso in tutti perché farebbe bene agli animi.
Sereno Notturno

Riflessi sdruciti

Riflessi sdruciti
Ci si sente sbagliati, in un contesto dove solo tu sei fuori da tutti i giochi e schemi.
Tramortiti dal proprio modo e desiderio d’essere che passa in secondo piano, quasi a indicare che l’unica persona a errare sei tu. Francamente ti passa quasi l’idea di stringere i pugni e pensare che quel pezzo di mondo è anche mio col mio modo di fare e d’essere con ricordo del “mito Charles” che vive in me posso affermare di essere un essere rozzo sporco e cattivo ma semplice e con le proprie certezze.
Sereno Notturno

L’imbrunire pone certezze

L’imbrunire pone certezze
Vi domandate spesso cosa sia giusto o sbagliato delle scelte e del percorso della vostra vita…
Ponetevi anche il quesito, se tutto questo abbia avuto benefici o meno sulla condotta della vostra felicità.
Ma sopra ogni cosa siate onesti nel comprendere che a volte non sono scelte, ma necessità che non per questo sono da considerarsi peggiori di una qualsiasi propria scelta.
Il lato migliore deve arrivare, e il carattere vince sui sondaggi.
Sereno Notturno

Blu scuro

Blu scuro
La volta stessa dei cieli scuri, quella che faceva trarre spunto e sunto sulla propria anima.
Quell in cui lui rifletteva se il merito o il demerito fosse da assumere come senso di colpa di una vita. Forse le cause dei mancati sorrisi degli altri erano una condanna per chi stava al fianco. Meritavano tutti quanti un sorriso e non questo vivere esasperato, si doveva riconoscere che doveva esistere sorriso e gioia al posto di imposizioni serie. Lui si prendeva le colpe per i mancati sorrisi, forse quella era una sua dannazione.
Sereno Notturno