Crea sito

Pensieri rinchiusi

“Mi piaceva questa foto dal web che ritraeva Pasolini, perché riempie di significato questi giorni. In un periodo, sono racchiusi momenti e per capire come trascorrerli li dobbiamo imprimere nella nostra mente. Questo inizio anno è stato per molti, perdita di persone care, allontanamento da altre persone importanti, compleanni mancati, feste scivolate via, momenti che ci paiono interminabili. Senza forse capire che la soluzione a tutto questo siamo noi.
Poter rifare quello che pensavamo imprescindibile e momentaneamente perso, rimane come scelta nelle nostre scelte. Quando vediamo le terapie intensive, sappiamo solo minimamente ciò che succede. Se sentiamo urlare il nostro vicino e poi sentirlo affannarsi col respiro, capiamo che tutto è più vicino. Mentre portano via noi, capiamo che… siamo stati fortunati siano arrivati in tempo. Ci disperiamo, ma passeranno davanti raccomandazioni sui nostri comportamenti sbagliati. Allora se non volete farlo per voi, fatelo per gli altri e per chi con i vostri errori non gli viene permesso di essere portano in ospedale, perché tardi. Dove lì magari non aspettavano te con i tuoi errori, dove gli sguardi di Infermieri e Dottori rimangono forti stati d’animo, nel vedere che magari, quella persona la conoscono. Loro sono li per curare e curano anche gli irresponsabili e te. State a casa e siate felici di esserci.
Sereno Notturno

Pubblicato da serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.