Dove sei tempo…

Dove sei tempo…
Guardando e ascoltando una trasmissione riguardante Riccione e di ciò che ne rimane di quel tempo, mi pare quasi una favola che c’era e che oggi solamente si ricorda e si narra.
La nostra meta il nostro sballo positivo e ciò che voleva dire divertimento…tutto quello lo abbiamo perso perché come nelle vere amicizie, quando manca armonia e unione tutto svanisce e finisce il quel putridume che prende il nome di politica.
Mi piace pensare di aver appena aperto il portellone dello “squalo” e di essere arrivato come tutte le volte alle due di notte per rimanere sino all’alba con la birra e le risate… a far da sfondo.
Lo lasciamo parcheggiato li perché rimanga un ricordo.
Quei tempi non torneranno ma cazzo non sapete cosa vi siete persi.
Franco

Agosto 2017

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Nessuno mi comanda  Successivo Bastarsi