Dall’archivio

429314_387165504629682_643208053_n
Ti avevo detto aspettami e arriverò
era quella voglia irrefrenabile del mio contatto
nemmeno il tempo di accendere la luce e ti ritrovo con l’unica cosa indosso.
Le sfili dolcemente con le ginocchia ranicchiate e me le porgi…
mostrandomi i petali fioriti e il tuo bocciolo carico di voglia.
Sussulto all’istante e fremi nel vedermi.
Franco ♥Intrigo♥

Settembre 2015

Informazioni su serenonotturno

Franco Pancaldi nasce e dimora nella provincia modenese dal 1962. Ricca di storia e nota per il saper vivere, ne assorbe i modi e cresce trasmettendo a coloro, che sono a lui vicino, il gusto di cogliere nella semplicità la bellezza insita in essa. Cultore della conoscenza del giusto, riesce attraverso un senso d'innata e spiccata attitudine, a svolgere mansioni manuali con estrema facilità. Lui stesso si definisce “un’anima libera” e continua a esserlo nelle sue diverse espressioni quotidiane di vita, allontanando e fuggendo quell’ombra che solo l’abitudine può dare. Sempre pronto a intraprendere nuove sfide si realizza attraverso un crescente bisogno di crescita personale. Il suo leitmotiv: “Conosco i miei limiti ma non me li pongo”.

Precedente Diario 12 Settembre 2015 Successivo Henry Chinaski